Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Il Palazzo di Giustizia
News

13/08/21 - AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE SERVIZI E ORARI URP

E’ attivo un nuovo sistema di prenotazione appuntamenti tramite Bookings  Microsoft limitatamente ai seguenti servizi :

Asseverazioni (Giuramento) Traduzioni e Perizie,

Atti Notori

Rinunce Eredità.

Si raccomanda di leggere le informazioni (i) relative ai servizi erogati, prima di accedere alla PRENOTAZIONI

ACCEDERE A PALAZZO DI GIUSTIZIA

SOLO PER ATTI URGENTI INDIFFERIBILI E DOCUMENTATI come da :

AVVISO ALLA UTENZA

e SUCCESSIVO PROVV. DEL 05/03/21

 

 

 


02/01/15 - Ufficio Patrocinio a spese dello stato - Ordine degli Avvocati

Ufficio Patrocinio a spese dello Stato

U.R.P. Palazzo di Giustizia - 1° piano, atrio d’ingresso, sportello 4, entrata da Largo Biagi (Corso di Porta Vittoria)

  e-mail patrocinio@ordineavvocatimilano.it

  orari: lunedi, mercoledi, venerdi - dalle 9.00alle 13.00


02/01/15 - Processo Civile Telematico

Il Processo Civile Telematico

e il progetto del Ministero della Giustizia che si pone l'obiettivo di automatizzare i flussi informativi e documentali tra utenti esterni (avvocati e ausiliari del giudice) e uffici giudiziari relativamente ai processi civili.


01/01/15 - Camera arbitrale e sportello al cittadino

Ativazione dei servizi retivi alla Camera Arbitrale dell’Ordine avvocati di Milano e allo Sportello del Cittadino.

 




Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!

Il Palazzo di Giustizia di Milano

 

Il Palazzo di Giustizia di Milano ha sede in via Freguglia. Fu costruito tra il 1932 e il 1940 da Marcello Piacentini.

Per la sua costruzione, in stile razionalista monumentale, furono abbattute la chiesa di San Filippo Neri e il convento delle Schiave di Maria.

Internamente il palazzo fu decorato con diversi mosaici, altorilievi, affreschi e sculture che, ispirate alla tradizione artistica romana, dovevano illustrare la storia della Giustizia.

Imponenti frasi latine riguardanti i principi della Giurisprudenza dominano l'ingresso principale e i due avancorpi sulla facciata principale:

Al sommo dell'Avancorpo di sinistra:

  • "Iurisprudentia est divinarum atque humanarum / rerum notitia iusti atque iniusti scientia"
  • "La Giurisprudenza e la scienza degli affari divini e umani, dei fatti giusti e ingiusti"

Al sommo dell'Ingresso principale:

  • "IUSTITIA / Iuris praecepta sunt haec: honeste vivere / alterum non laedere, suum cuique tribuere"
  • "GIUSTIZIA / I precetti del diritto sono questi: vivere onestamente / non ledere l'Altro, attribuire a ciascuno il suo"

Al sommo dell'Avancorpo di destra:

  • "Sumus ad iustitiam nati neque opinione / sed natura constitutum est ius"
  • "Siamo chiamati alla giustizia fin da quando siamo nati e sulla natura si fonda il diritto, non sull'opinione"